Sport in Austria

Stazioni sciistiche in Austria

Piste di Schladming (Austria)L'Austria è il paradiso degli sportivi. La possibilità di praticare sport all'aria aperta è varia, sia in inverno che in estate. In estate gli appassionati dell'alpinismo hanno a disposizione un'ampia scelta di località, in inverno le stazioni sciistiche austriache si preparano ad accogliere la massa di turisti che ogni anno si riversa lungo le famose discese.

Due terzi del territorio austriaco è segnato da uno splendido panorama alpino, lo stesso che in estate offre la possibilità di salutari escursioni e che in inverno appassiona gli amanti dello sci. Non poteva non essere che l'Austria, insieme alla Svizzera e parte dei suoi paesi confinanti (Francia e Italia), sia riconosciuta come la patria dello sci in Europa.  Le statistiche parlano chiaro, in totale l'Austria possiede lungo il suo territorio oltre 22.000 piste di discesa, 3.000 impianti di risalita e 800 stazioni sciistiche.

Quasi tutte le municipalità austriache d'alta quota si sono sviluppate intorno ad un comprensorio sciistico. Le infrastrutture presenti sono eccezionali, l'accoglienza degli hotel e degli ostelli numerosa, le attività del dopo-sport perfettamente inserite nel contesto paesaggistico presente. É questo il caso per esempio di famose località, che alla pratica di sport invernali combinano l'intrattenimento notturno e lo shopping più alla moda. La presenza di VIP del jet-set diventa a questo punto consueta.

Le regioni dove si contano le stazioni sciistiche più rinomate dell'Austria sono il Tirolo, la Carinzia, la Stiria, il Salisburghese e l'Alta Austria (praticamente quasi tutte).

Il comprensorio sciistico di Arlberg possiede una delle più lunghe tradizioni sciistiche d'Europa, al quale si devono gli inizi dello scii alpino nel continente. Situato tra le regioni del Tirolo e del Vorarlberg e le città di Innsbruck e Bludenz, il comprensorio raccoglie diverse località sciistiche invernali. Si citano per esempio Lech, Zürs, St Anton e Bad Kleinkirchheim.

Lech, situata a 1450 metri è una rinomata località dello sport invernale, classico e moderno (tra cui lo snowtube e lo Zorb), nonché di una mondanità sempre più in crescita. Deve la sua fama in particolare ai nobili e ai VIP che dalla metà del secolo scorso la scelsero come luogo ideale per le proprie vacanze.
Solo nella zona di Zürs vicino a Lech e St Anton sono presenti 360 km di piste battute, 19 km di piste per lo scii di fondo, 5 funivie, 10 telecabine, 18 seggiovie e numerose scuole di scii (in particolare sono famose quelle di St Anton). Sempre in zona è nota anche la località di Sankt Christoph.

Bad  Kleinkirchheim, in Carinzia a soli 35 km dal Tarvisio, dal canto suo riesce a combinare le cure benefiche delle sue acque termali al divertimento sciistico d'avanguardia. In estate inoltre diventa meta preferita per le escursioni lungo i laghi della zona, in particolare il lago di Millstatt. Il comprensorio sciistico della Carinzia comprende inoltre anche il famoso ghiacciaio di Mölltal, ai piedi del quale troviamo la località di Flattach, situata nel parco nazionale dei monti Alti Tauri.

Lasciatevi cullare dal trenino che attraverso la profonda galleria sotterranea vi accompagnerà in una decina di minuti nel paradiso alpino dei percorsi sportivi invernali. Tra le altre località della Carinzia e del Tirolo orientale si citano anche la località di Ankogel a circa 2.600 di quota.
Rimanendo nel Tirolo, i ghiacciai di Hinterrtux nella valle di Kaunertal e quelli di Stubai nella valle di Ötzal e di Pitzal, meritano particolare menzione.

Nel Salisburghese troviamo interessanti Kaprun e il comprensorio sciistico di Amadè e di Bad Gastein. A quota 2.700 è questa una tappa ideale per gli amanti dello snowboard e dello sci in genere. 
Bad Gastein oltre a fornire un totale di 201 km di piste sciistiche è conosciuta anche per i suoi importanti centri termali, di cui una piscina termale completamente all'aperto in uso anche d'inverno. Una ricca vita notturna completa il panorama mondano di questa nota località austriaca.

Per coloro che scelgono il Salisburghese occidentale si consiglia di visitare Saalbach, nella valle di Glemmertal. La località è nota in particolare per ospitare la Coppa del mondo di sci, ma soprattutto per l'estrema bellezza paesaggistica offerta dalle sue innevate cime e dalle sue numerose aree boschive (in totale 3800 ha di foreste); si può facilmente considerare uno dei maggiori centri sciistici della nazione. Il comprensorio si estende tra i 1000 e 2100 metri d'altitudine, per un totale di 200 km di piste (90 km di piste facili blu, 95 di piste medie rosse e 15 di piste difficili nere). Le piste più rinomate le trovate a settentrione dello Schattberg-Ost, quelle che collegano Mulden a Jausern o le piste di Bernkogel,  ideali per i principianti. Si consiglia inoltre la possibilità di praticare diverse escursioni, in particolare quella che prevede di percorrere la strada panoramica di Pinzgau.

Gli impianti situati presso la cittadina di Zell am See, sul bellissimo omonimo lago, sono noti per servire la regione sciistica Europa-Sportregion. L'immediata vicinanza della strada del Grosseglockner e delle valli di Kaprun e di Glemm e la famosa passeggiata di Pinzgau, le hanno permesso di diventare una delle più belle zone panoramiche dell'Austria. Le piste sono per precisione situate presso Schmittenhöhe,  fra i 700 e i 2000 metri di altitudine.
Nel complesso, insieme a Kaprun, Zell am See offre 130 km di piste, 75 km di discese e 56 impianti di risalita. Non mancate inoltre la pista notturna per gli slittini, molto suggestiva per le illuminazioni presenti.

Nelle vicinanze, la località di Schladming a 745 metri, si presenta come una delle più eleganti, conosciuta anche per essere ideale punto di riferimento per gli amanti del golf d'alta quota. Il comprensorio sciistico è quello che riunisce  Schladminger Tauern (Dachstein), a nord dell'omonimo ghiacciaio (uno dei pochi resort sciistici aperti anche d'estate). Qui troviamo 150 km di piste per discesa, 78 impianti e oltre 300 km di piste per lo sci di fondo. Il comprensorio ospita inoltre altri settori sciistici, tra cui Reiteralm, Planai, Hauser Kaibling e Gaisterbergalm.

Concludiamo nel citare le località di Sölden, nella valle dell'Ötzal, dove troviamo i ghiacciai di Rettenbach, Hochsölden, Gaislachkogl e di Tiefenbach. Nella zona è possibile praticare anche lo sci estivo a quota 3000 metri.
Non perdetevi la strada panoramica di 13 km sui ghiacciai, la vista è a dir poco stupenda. Seefeld e Kitzbühel concludono la lista.

In particolare Kitzbuhel, nel Tirolo, è rinomata per essere una delle maggiori località del turismo invernale, probabilmente la più importante, ed è conosciuta per la discesa libera sulla Streif. La sua struttura urbana è esclusiva, le caratteristiche case colorate in stile bavarese la rendono elegante e allo stesso tempo molto pittoresca. Ospita oltre 300 km di sentieri segnati per escursioni e itinerari, lungo splendide valli. Insieme alle limitrofe stazioni sciistiche possiede 150 km di piste per tutti i livelli. Le infrastrutture sono all'avanguardia, tra funivie, telecabine, seggiovie e skilift. Sono ovviamente numerosi gli hotel a Kitzbuhel, così come anche gli ostelli e le strutture di soggiorno in genere. Il  Kitzbühel Horn, a 1966 metri di altitudine, offre uno dei panorami più belli dell'intero territorio alpino: la vista spazia da nord-ovest sulle cime del Kaisergebirge a sud-ovest sugli impianti di Kitzbühel e a sud sui monti degli Alti Tauri. Il panorama si ammira in particolare durante il periodo estivo, attraverso il noto sentiero del Bichlalm, una stazione alpina situata a circa 1600 metri d'altezza.

 

Voli economici per l'Austria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...