La sanità in Austria

Sistema sanitario austriaco

E-card sanitaria AustriaL'assistenza sanitaria in Austria è molto efficiente e di facile comprensione. Il sistema nazionale si basa sul principio di obbligatorietà dell’assicurazione pubblica, che copre il 99% della popolazione. I benefici principali prevedono: assicurazione sanitaria, infortunistica, pensionistica e disoccupazione. Servizi sociali e assistenza sanitaria sono finanziati da fondi pubblici.

Se siete cittadini italiani residenti, in viaggio occasionale in Austria, in vacanza o comunque per un breve periodo, dovete munirsi della Tessera sanitaria TEAM (Tessera Europea di Assicurazione Malattia), che va a sostituire il vecchio certificato Modello E111. La tessera è da richiedere alla propria ASL provinciale di appartenenza; in genere al giorno d'oggi ogni cittadino italiano dovrebbe essere già provvisto della TEAM, a prescindere da un viaggio o meno, in quanto essa è in uso anche come tessera fiscale.

Si badi bene che il modello E111 non è più in uso, inutile richiederlo; al suo posto l'impiegato della ASL di vostra appartenenza dovrebbe consigliarvi di usare la TEAM. La tessera permette di usufruire delle prestazioni sanitarie coperte in precedenza dai modelli E110, E111, E119 ed E128. Si precisa che la TEAM non può essere utilizzata per il trasferimento all’estero per cure di alta specializzazione (cure programmate), per maggiori informazioni consigliamo di visitare il sito pubblico www.italia.gov.it

Se invece il vostro intento è quello di visitare l'Austria per un periodo più o meno lungo (per studio o per lavoro, o per un trasferimento definitivo) allora le cose cambiano. In Austria vige un sistema assicurativo diverso da quello italiano.

Nel caso in cui desideriate prendere un appuntamento medico (in nome locale Termin), si rende necessario ottenere il Krankenschein, una sorte di certificato di assicurazione, emesso dalla Cassa Assicurativa Sanitaria. Ogni persona che lavori o comunque viva in Austria deve poter pagare i contributi dell'Assicurazione Sanitaria, previsti dal sistema sanitario nazionale vigente.

Attualmente in Austria è prevista l'emissione della cosiddetta E-card, in sostituzione dei tradizionali certificati cartacei, altro non è che un certificato elettronico.

Sarà il vostro datore di lavoro austriaco a pagare i contributi dell'assicurazione sanitaria direttamente nel fondo sanitario (Gebietskrankenkasse), nel caso di lavoratori indipendenti sarete voi a versarli volontariamente tramite la registrazione presso il Sozialversicherung der gewerblichen Wirtschaft.

I medici in servizio pubblico vengono spesso indicati con il termine di Kassenarzt oppure Alle Kassen, vengono affiancati dai medici privati, in servizio solo per pazienti con assicurazione privata (per la quale non è previsto alcun rimborso nel caso di richiesta servizio con TEAM o con il servizio pubblico).

Gli ospedali austriaci si distinguono in pubblici e privati, e sono aperti a tutti i pazienti. I secondi sono ovviamente a pagamento e se non si possiede una assicurazione privata, risultano abbastanza costosi. Le prestazioni negli ospedali pubblici sono coperte dai contributi da voi versati al fondo assicurativo sanitario. Il reparto delle emergenze ospedaliere in Austria è denominato Notaufnahme.

Voli economici per l'Austria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...