Guida alla città austriache

Reutte

ReutteReutte è una cittadina del Tirolo austriaco di circa 6000 abitanti, situata nell’estremo ovest del dell'Austria (al confine con la Germania) e posta a circa 853 metri d'altezza. Le montagne e le valli che circondano la località, insieme alla vicina Ehrwald, vengono divise in due dal fiume Inn, isolandole geograficamente e anche culturalmente. La regione tuttavia continua a mantenere un distinto tocco tirolese. La località di per se è bagnata al fiume Lech e le montagne sono le Alpi Lechtaler, tra le più belle del paesaggio del Tirolo.

Il turismo è notevole nella Valle del Lech e le stazioni sciistiche sono il principale settore economico di tutta l'area. Durante la stagione estiva è molto di voga l’escursionismo, con il trekking e altre attività all'aria aperta. Nata e sviluppatasi come città-mercato, Reutte offre anche interessanti spunti culturali di visita. Situata lungo l'antica strada romana Via Claudia Augusta (che collegava l'Italia alla Germania), la località ebbe modo di avvantaggiarsi dei benefici del commercio del sale che la città vicina di Hall presidiava per tutta la Valle dell’Inn. Nel 1489 venne dichiarata città mercato da Sigismondo d'Austria, detto il danaroso, l'allora reggente del Tirolo e dell'Austria inferiore. Dopo un periodo di decadenza, arrivato con la fine del commercio del sale nel XIX secolo, Reutte ritrovò nuovo vigore grazie alla una folla di turisti che qui incominciava a soggiornare per gli sport invernali e lo sci in particolare.Reutte Arte murale

Oggi, sono due le strade principali da notare nel centro urbano: Untermarkt e Obermarkt (Mercato Superiore e Mercato Inferiore). La prima si caratterizza per l’edificio Zeillerhaus, l’orgoglio cittadino, che fu dimore di una famiglia di pittori del periodo barocco, Paul Zeiller (1658-1738) e Johann Jakob Zeiller figlio. Il palazzo si ammira in particolare per la bella facciata, un incredibile pezzo d'architettura d'arte murale, una tradizione medievale presente in molte città italiane di lingua tedesca. La “moda italiana” di dipingere le facciate si diffuse con le incisioni, in epoca barocca; la Zeillerhaus fu dipinta intorno al 1770, in gran parte da Franz Anton Zeiller (1716-1794). I dipinti della facciata sono costituiti da un’immagine, centrale, sul balcone sotto la finestra, affiancata da dei putti. Sopra la finestra si possono ammirare le immagini del Padre e dello Spirito Santo.

Un personaggio locale piuttosto eccentrico fu Peter Singer (1810-1882), inventore del bizzarro strumento musicale “Pansynoptikum”, simile ad un organo a due tastiere. La vicina Grünes Haus ospita il museo civico, con alcuni pezzi interessanti. Nelle vicinanze, consigliamo una visita a Ehrwald, un semplice e grazioso villaggio tirolese, legato anch'esso allo sci e all’escursionismo. Ci sono varie funivie e impianti di risalita nei dintorni di Ehrwald e varie combinazioni di biglietti rendono accessibili le Alpi a tariffe ragionevoli. Gli escursionisti avranno anche modo di ammirare la vista del Lago Heiterwanger e del maggiore Lago Plansee, tra Reutte e Ehrwald.

Reutte stazioni sciisticheParticolarmente impressionanti sono i panorami che si possono godere da quella che diventa la montagna più alta della Germania, Zugspitze, a 2962 metri, posta proprio sul confine. E parlando della Germania, ci si può spostare oltre confine durante l'estate per visitare l'area di Garmisch-Partenkirchen o altre parti della vicina Baviera, come la graziosa Kempten im Allgäu. Altre località vicine sono anche quelle dei Castelli della Baviera (tra cui il famosissimo Castello di Neuschwanstein, il monumento più visitato della Germania e il castello più fotografato d'Europa), e le rovine di Ehrenberg. La capitale tirolese Seefeld è abbastanza vicina, così come molte altre belle città della Valle dell’Inn.

Voli economici per l'Austria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...