Guida alla città austriache

Hall In Tirol

Hall In TirolHall In Tirol è una delle più belle località dell'Austria. Situata nella Valle dell'Inn, è questa una cittadina di poco più di 12.000 abitanti, una gemma preziosa del Tirolo. La vicinanza di Innsbruck e delle limitrofe stazioni sciistiche, a soli 8 km, ne fanno luogo prediletto di villeggiatura da parte di migliaia di turisti.

Nonostante le sue piccole dimensioni, il ruolo storico di Hall in Tirol è stato tuttavia all'altezza delle più grandi città austriache: economicamente era questa una località che già nel medioevo serviva da traino per tutta la regione, entrando nelle grazie dei signori terrieri che vi costruirono importanti edifici di corte. L'economia era principalmente dovuta all'estrazione della salgemma, iniziata nel tredicesimo secolo; fu questa attività a dare avvio al piccolo insediamento urbano. Estrazione, trasporto e commercio del sale portarono Hall in Tirolo al successivo sviluppo.

L'importanza storica di Hall in Tirol è stata tale da farla diventare, secoli e secoli dopo, una delle maggiori località visitate in Austria. La cittadina è pittoresca, affascinante e di grande interesse culturale; il suo centro storico seppur piccolo ospita una miriade di edifici monumentali, tra case, chiese e monumenti in genere. Provate ad esplorare la città Alta il sabato mattina, quando è chiusa al traffico, scoprirete la bellezza dei monumenti della piazza di Oberer Stadtplatz: la chiesa parrocchiale di Stadtpfarrkirche (o di San Nicolò) di fine tredicesimo secolo, con all'interno interessanti decorazioni in stile barocco. Si ammirano in particolare opere del Von Mölck e del Quellini e preziose sculture, tra cui la madonna di Michael Pacher, conosciuta come Madre Waldauf, in stile tardo gotico.

Il Municipio Rathaus è il simbolo di Hall in Tirol e costituiva un tempo il castello della città,  accompagnato dalle mura merlate delle sue fortificazioni. L'alta torre del suo campanile a padiglione si distingue nettamente dalle bianche cime innevate dei monti Bettelwurf, creando un panorama più che suggestivo. Da non perdere la visita alla Sala del Consiglio con la travatura del soffitto risalente alla metà del 1500.

Il Castello di Hasegg porta anch'esso origini molto antiche; menzionato nel 1300, venne costruito per monitorare il traffico fluviale, divenendo poi sede principale della famosa zecca di Hall in Tirol, nel 1567. Le signore si lasceranno catturare dal nome di Damenstift, e in effetti questo Convento delle Dame conserva un fascino speciale. Venne fondato nel 1567 da Maddalena, sorella di Ferdinando II e presenta ben conservati diversi esempi architettonici dell'epoca.

Il museo minerario, quello numismatico e minerario rappresentano le maggiori collezioni storiche  della città. Il primo è una copia originale della miniera chiusa nel 1967; il secondo, il museo Numismatico è situato nel castello di Hasegg e raccoglie la gloria dell'antica zecca, con la possibilità di coniare una moneta ricordo; il museo Civico racconta la storia della città, un ottimo punto d'inizio nella esplorazione di Hall in Tirol.

Voli economici per l'Austria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...