Guida alla città austriache

Schladming

SchladmingSchladming è una piccola cittadina della zona centrale dell’Austria, parte della Stiria e della regione del Salzkammergut, vicino al confine con Salisburgo. Molti dei turisti in visita alla città sono attratti dalle superbe strutture per gli sport invernali, offerte grazie alle splendide montagne circostanti, facendone una delle località sciistiche più note della nazione. Dopo tutto, il ghiacciaio del vicino Monte Dachstein consente alla località sciistica di avere le porte aperte tutto l’anno e in tutte le stagioni. Nei mesi estivi, l’attività sportiva più popolare è quella delle escursioni.

La storia di Schladming può essere ripercorsa attraverso i documenti scritti nel 1180, quando altro non era che un piccolo insediamento. Dal 1322, questo insediamento si sviluppò ricevendo a breve i diritti civici e lo statuto di città, un evento piuttosto significativo. La crescita della città era dovuta alla nascita del settore minerario, un grande affare per Schladming e i suoi dintorni. Intorno al 1350, vi erano ben 1.500 minatori impiegati nei lavori.

Notevole fu anche il ruolo svolto dalla città nella storia del sindacato europeo: qui i minatori firmarono una dichiarazione in cui si chiedeva la parità di condizioni di lavoro per tutti i minatori in Europa e questo avvenne nel 1408. Tale dichiarazione riflette le condizioni miserabili in cui i minatori erano costretti a lavorare, un documento importante che precedette la riforma in gran parte alimentata dalle ingiustizie sociali, piuttosto che da argomenti teologici. Interessante notare come anche i minatori e gli agricoltori di Salisburgo orgaSchladming in estatenizzarono una rivolta contro il principe arcivescovo nel 1525. Per ristabilire la pace e per sottolineare il proprio potere, l’arciduca Ferdinando I d’Austria rase al suolo la città dichiarando l'invalidità dello statuto cittadino.

L’attività mineraria continuò soprattutto con l'estrazione di argento, piombo, rame e cobalto. Solo nel corso del secolo XIX, l’attività mineraria cessò. L’attività economica della regione subì un tracollo e non recuperò fino alla costruzione di una linea ferroviaria, nel 1875. Dopo questo importante evento, il turismo aumentò e presto i primi sciatori contribuirono a fare di Schladming una delle destinazioni sciistiche più popolari dell’Austria. Già nel 1908, fu fondata un’associazione sciistica. L'inizio delle gare di sci nel 1920 ebbero modo di dare avvio alle gare di Coppa del Mondo, ai Campionati del Mondo di Sci e allo Special Olympics World Winter Games.

Nel 1998 le quattro montagne di Planai, Hochwurzen, Hauser Kaibling e Reiteralm sono state tutte collegate da ascensori ad alta velocità, offrendo un servizio di rapido accesso per gli sciatori ad unaSchladming escursioni varietà di terreni da sci. La regione di Schladming-Ramsau/Dachstein vanta sette aree sciistiche che possono essere facilmente raggiungibile in auto o con gli autobus locali durante la stagione turistica. Gli skipass possono essere usati per tutte le montagne della zona, il che significa un uso su più di 200 chilometri di terreno sciabile, oltre 100 impianti di risalita.

Per essere una stazione sciistica, Schladming ha sorprendentemente numerose attrazioni turistiche da offrire, a differenza di molte altre stazioni sciistiche che furono villaggi fino a un secolo fa. C’è il Museo civico, ospitato in un ex ospedale, dedicato alla storia mineraria di Schladming e dei suoi dintorni. Il Municipio fu costruito nel 1884 dal principe di Sassonia-Coburgo e Gotha, per essere una residenza di caccia. Ci sono alcuni resti delle antiche mura della città dell’anno 1629 e due chiese, una cattolica in stile tardo-romanico che fu in uso fino al 1532, e una protestante che fu costruita nel periodo tra il 1859 e il 1862.

Ci sono diverse aree sciistiche a cui Schladming permette un facile accesso: il Planai è la più importante; oltre al paesaggio particolare, l’area Ramsau ha una grande scelta di piste da offrire per la famiglia. Le attrazioni nei dintorni includono Salisburgo e Dachstein, con le sue grotte e i luoghi panoramici. L'aeroporto internazionale di Salisburgo è a soli 90 km, ed è facilmente raggiungibile in treno o in autobus.

 

Voli economici per l'Austria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...