Personaggi famosi austriaci

Johann Strauss figlio

Johann Strauss figlioJohann Strauss figlio passerà alla storia come uno dei più grandi compositori di tutti i tempi. Per distinguerlo dall'altrettanto celebre padre che portava il suo stesso nome (ma anche dal nipote, figlio del fratello Eduard Strauss), il giovane musicista è spesso ricordato come Johann Sebastian Strauss, nato nel 1825 nella Vienna degli Asburgo.

Strauss padre era fortemente contrario alla carriera musicale del figlio, tanto che ne ostacolò con determinazione gli inizi. Non a caso gli era stata programmata una carriera statale. La sorte volle che in gran segreto, e grazie alla madre,  il giovane Strauss prese le prime lezioni di violino sin da bambino; fu solo all'età di 17 anni, quando il padre abbandonò la famiglia, che Johann uscì allo scoperto.

Il primo esordio musicale di rispetto di Strauss figlio avvenne nel 1844, quando nel mese di ottobre tenne in quel di Vienna un concerto di grande successo. L'eredità musicale lasciatagli dal padre fu  enorme, un tesoro che il giovane Strauss sviluppò fino alla perfezione. A lui insieme ai fratelli anche il compito di portare avanti l'orchestra che fu del padre.

La rivalità tra i due Strauss non sembrava tuttavia conoscere pace, intrisa com'era di inevitabili tensioni famigliari. Noto l'ingaggio dei due musicisti (poi rifiutato dal padre) al Casino di Dommayer. Fu per questa grande rivalità (non solo professionale) che il giovane Strauss preferì intraprendere le sue rappresentazioni artistiche lontano da casa.

Comporre musica da ballo per il giovane Strauss significava specializzarsi nella composizione di valzer. Nella sua famosa esibizione del 1844, al Casino di Dommayer,  riuscì a catturare l'adorazione del pubblico, tanto che dovette ripetere alcuni brani ben 19 volte. La sua carriera professionale  fu in qualche modo danneggiata dalla presa di posizione a favore dei moti rivoluzionari europei. Il gradimento dell'alta classe viennese incominciò infatti ad affievolirsi con  i valzer intitolati Marcia della Rivoluzione (Revolutions Marsch) o ancora Canzoni di libertà (Freiheitslieder). L'infedeltà agli Asburgo gli procurò il rifiuto alla nomina di direttore dei balli di corte (posizione già ricoperta dal padre) per ben due volte. Fu questa l'occasione che  portò il giovane Strauss in giro in Europa, esibendosi nelle più grandi sale teatrali del mondo.

Johann Sebastian Strauss sarà ricordato per le sue famose composizioni più che come concertista, prima tra tutte la celebre opera del Sul bel Danubio Blu (An der schonen blaunen Donau). Il Valzer composto nel 1867, diventerà poi uno dei pezzi più famosi della storia della musica classica. Fu infatti con il giovane Strauss che in Europa (e non solo) il valzer conobbe il suo massimo periodo di splendore.

In totale, Johann Strauss figlio compose 18 operette e 145 valzer, a cui si aggiungono alte opere minori. Nella sfera privata, nonostante i tre matrimoni non ebbe modo di avere  figli; rinunciò inoltre alla cittadinanza austriaca per poter sposare la terza moglie Adele Deutsch.

Voli economici per l'Austria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...