Guida alla città austriache

Bad Ischl

Bad IschlBad Ischl è una cittadina ubicata nella zona centro-occidentale dell’Austria, nota anche in passato come residenza estiva della famiglia imperiale. Situata a soli 468 metri di altitudine, con i suoi 13.887 abitanti unisce tradizione nobile ad un gusto fresco per la vita. Posizionata tra le più alte vicine montagne, bagnata da un fiume e da laghi e vicino alle più note zone sciistiche, i turisti possono veramente scegliere cosa fare in una vasta gamma di opzioni: fare un viaggio con una funivia, visitare la Villa dell'Imperatore, la miniera di sale, l'Operetta Festival o il Salzkammergut Golf Club. Giocare a tennis, esplorare, escursioni attraverso piste ciclabili...

Per 60 anni l’imperatore Francesco Giuseppe si servi della località nel suo soggiorno estivo, una tradizione amata da tutti i cittadini e i cui effetti sono visibili ancora oggi. Bad Ischl è un luogo dove il tempo sembra essersi fermato. La località è anche luogo di cura tra i più noti della regione del Salzkammergut, rinomata per concerti e altri spettacoli musicali sofferti ai piedi della montagna Katrin. Quando l'uso del sale nel XIX secolo entrò in uso per scopi medici, Baf Ischl presto divenne un centro termale alla moda con ospiti illustri come il principe Klemens von Metternich e l'arciduca Francesco Carlo d'Austria. L'Hotel Post venne innaugurato nel 1828  e fu il primo in tutta la zona del Salzkammergut.

Tra le diverse attrazioni turistiche della città spicca la Villa Imperiale, data all’Imperatore Francesco Giuseppe e all’Imperatrice Elisabetta (nota Sissi) come regalo di nozze da parte dell’Imperatore Karl Franz. Il 19 agosto 1853 il fidanzamento tra i due giovani ebbe luogo presso la Seeauerhaus, Esplanade n. 10, che dal 1989 è diventato Museum der Stadt Bad Ischl. Franz Karl e sua moglie, Sophie von Bayern, erano venuti precedentemente a Bad Ischl per fare i bagni di acqua salata.Bad Ischl attrazioni

Nel parco della villa c’è il Marmorschlössl, una deliziosa casa costruita per Elisabetta in stile cottage inglese. Oggi la villa è utilizzata per eventi speciali. Lo Schloss Wildenstein sorge su di uno sperone di roccia ripida e risale ai secoli XI-XII. Divenne una fortezza imperiale nel 1419. Il castello fu bruciato due volte, la prima volta nel 1593 e la seconda nel 1715, dopo di che fu abbandonato cadendo in rovina. Ci sono molte leggende associate alle rovine e la più nota è il collegamento fra Lauffen con un passaggio sotterraneo. Per i più sportivi, il castello è raggiungibile a piedi dal centro di Bad Ischl, attraverso una bella camminata.

Il Museo di Anzenaumühle è un incantevole struttura che si basa sul tipico stile locale e offre al visitatore l’esperienza della vita rurale del passato. I primi riferimenti al sito risalgono all'anno 1325, ma probabilmente esisteva un centro del commercio molto prima. Il museo ospita numerose mostre relative alla vita locale e i visitatori possono assistere per esempio alla cottura tradizionale del pane o anche partecipare ad un pasto tradizionale.

Il Museo di Haenel Pancera era precedentemente di proprietà dell’ingegnere Haenel e di sua moglie, Gabriele Pancera,. Nel corso della loro vita professionale la coppia, girando il mondo, acquisì un enorme numero di opere, in particolare dall’Asia, le quali sono ora in mostra. L'attrazione principale del museo, che contiene diverse opere d’arte provenienti da luoghi ed epoche differenti, è l’orientale Sala Moresca. Il Museo Franz Lehár è invece situato sulla riva destra del fiume Traun e fu la casa del compositore Franz Lehar dal 1910 alla sua morte nel 1948. Lehar vi compose alcLago Wolfgangseeune delle sue opere più famose, come le operette. Il compositore raccolse dipinti, mobili e altri manufatti, tutti oggi esposti nella casa-museo in una collezione d’arte unica. Il Motor Museum espone la storia dei trasporti nel corso degli ultimi anni ottanta. La mostra comprende un’ampia selezione di veicoli civili, agricoli e militari, dalla bicicletta al velivolo, scooter, motocicli, autovetture, trattori, locomotive e aerei.

Prendetevi del tempo per scoprire i dintorni, come il lago di Wolfgangsee anche attraverso un giro in slitta trainata da cavalli. Sia in inverno che in estate lo scenario è affascinante: il lago offre attività invernali come la pesca su ghiaccio, pattinaggio su ghiaccio e curling alpino ed escursioni, con tanto di sosta per uno spuntino in uno dei numerosi rifugi. Gli sciatori potranno usufruire della vicina area sciistica di Katrinalm. C'è anche la montagna Zwoelferhorn a St. Gilgen o la montagna Postalm nell'area di Strobl.

 

Voli economici per l'Austria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...