Escursioni e itinerari in Austria

Tour dei castelli in Austria

Castelli d'AustriaPochi altri Paesi in Europa rimandano la mente a castelli da fiaba come l'Austria. Tra splendidi paesaggi naturali e sincera ospitalità, si ammirano castelli e fortezze, simbolo dell'antico splendore di nobili dinastie come quella reale degli Asburgo.

Le regioni della Stiria e del Burgenland sono in particolare ricche di castelli di carattere medievale, sorti a partire dal XII secolo, quando l'Austria era conosciuta come Marca orientale della famiglia dei Babenberg. Se vi trovate ad esplorare la regione della campagna collocata a circa 100 km da Graz, vi sembrerà di essere ritornati indietro nel tempo. In direzione sud, verso Bad Radkersburg, partendo dal versante settentrionale di Bruck and der Lafnitz, vi sorprenderete ad ammirare oltre  una ventina tra  castelli e fortezze, immersi nella fertile campagna o nelle antiche città di origine feudale.

Il Castello di Herberstein, a circa 45 km da Graz, è situaCastello di Herbersteinto su una roca che sovrasta la valle del fiume Feistritz. Ai suoi piedi, un vuoto profondo 40 metri. Il castello venne sicuramente costruito prima del 1216, oggi è ancora abitato dalla nobile  famiglia degli Herberstein. Il Castello di Eggenberg, a pochissimi chilometri da Graz, è uno dei maggiori monumenti storici della Stiria, costruito nel decennio tra il 1625 e il 1635, per commissione dei principi Von Eggenberg e sotto la direzione dell'architetto italiano Pietro de Pomis (lo stesso che costruì il Mausoleo funebre degli Asburgo nella chiesa di Santa Caterina a Graz). All'interno della sua atipica planimetria, quadrata a quattro torri, si ammirano  i tre cortili e la cappella. Gli affreschi, i dipinti e i simboli allegorici della sua intera struttura completano il suo antico fascino. Oggi il castello ospita il Museo regionale della Stiria.

Castello di Esterhazy AustriaNel Burgeland, presso la cittadina di Eisenstadt, su progetto dell'architetto italiano Carlo Martino Carlone venne ristrutturata nel XVII secolo l'antica struttura medievale del  Castello di Esterhazy, di proprietà dei principi locali, ancora oggi circondato da secolari vigneti (non mancate la degustazione dei prodotti locali). Del castello si ammirano in particolare le sale interne, tra cui la Haydn-Saal è la più preziosa, qui il compositore austriaco Joseph Haydn amava dirigere l'orchestra di corte. Non perdetevi la ricca stagione concertistica a lui dedicata nella seconda settimana di settembre (www.haydnfestival.at).

Eisenstadt e il lago di Neusiedler offrono uno splendido panorama dalla collina della piccola chiesa di Rosalia (Rosalienkapelle), una costruzione del 1670.  A soli 4 km da qui,  nella suggestiva rocca di Rosaliengebirge, erge il Castello-fortezza di Forchtenstein del XIV; al suo interno si ammira la più grande esposizione storica privata d'Europa, le preziose collezioni dei principi di Esterhazy, proprietari del castello dal 1622.

In Carinzia, la regione preferita dal jet set austriaco, è situato il villaggio di Gmünd, completamente circondato da anCastello di Hochosterwit Austriatiche mura. Qui una volta sorgeva la Fortezza di  Gmünd, edificata nel XV secolo, oggi le poche rovine sono state restaurate ad antico splendore. A 30 km dalla cittadina di Sankt Veit an der Glan si incomincia ad intravedere lo splendido Castello di  Hochosterwitz, uno dei più suggestivi castelli medievali di tutta l'Austria, situato nella cima della sua omonima rocca. Il castello prende il nome dalla famiglia degli Osterwitzer, gli originari residenti. Attualmente, sin dalla metà dello scorso millennio, il castello è in possesso della famiglia dei Khevenhüller ed è aperto al pubblico. Se non avete la possibilità di visitarlo potrete sempre ammirarlo nel Minimundus di Klagenfurt.

Nel Tirolo, nei dintorni di Innsbruck, si ammira il Castello di Hasseg, una tipica fortezza medievale dominata da un alto torrione. Il castello è noto in particolare per essere stato sede di coniazione del Tallero d'argento, la moneta europea in circolazione fino al XIX secolo. Oggi al suo interno è situato l'interessante Museo Numismatico Mümzmuseum. Sempre nei dintorni di Innsbruck, consigliamo anche la visita al Castello di Ambras, trasformato in struttura rinascimentale da Ferdinando II e suddiviso in Castello basso e Castello alto. Al suo interno si ammira la famosa Sala dell'Arte e delle Meraviglie

La capitale Vienna, conserva tra Palazzo reale Schonbrunn Viennale sue eleganti atmosfere il grandioso Castello di Schönbrunn, residenza degli Asburgo. Il castello erge  splendido nel suo lussuoso stile rococò, di cui si ammirano in particolare le stanze reali di Maria Teresa, dell'imperatore Francesco Giuseppe e dell'imperatrice Elisabetta. Non mancate di visitarlo, anche per la bella vista su buona parte della città e sulla 'Gloriette', uno splendido interno belvedere nel quale ci si può rilassare per un profumato caffè.  Va ricordato inoltre che il castello ospita il Museo delle Carrozze (Wagenburg) dove troverete esposta una ricca collezione di eleganti carrozze, da quelle da parata (come quella di Maria Teresa o anche quella di Napoleone) a quelle da caccia o da carro funebre imperiale.

Ad est di Vienna, lungo la fertile valle che unisce i fiumi del Danubio e del Merch (al confine con la Slovacchia) troviamo una serie di castelli, originatisi grazie al ricco territorio adatto alla caccia, sono questi i Castelli di Marchfeld: nella municipalità di Orth an der Donau troviamo il Castello di Eckartsau in stile barocco del 1730, nel quale si ammirano interessanti affreschi sul tema della caccia come quello di Daniel Gran nel soffitto del salone delle feste dedicato alla dea della caccia Diana. Non lontano, a pochi chilometri, si arriva al Castello di Niederweiden edificato originariamente nel 1693 dall'architetto Fischer von Erlach, ristrutturato con l'avvento di Eugenio di Savoia e successivamente di Maria Teresa.

Grazie al principe Eugenio di Savoia è possibile ammirare anche il Castello Schlosshof, commissionato all'inizio dell'Ottocento all'architetto Johann Lukas von Hildebrandt. In esso si ammirano gli appartamenti imperiali degli Asburgo e i grandiosi giardini alla francese, per i quali al tempo della loro edificazione, nel XVIII secolo, vi lavorarono circa 300 giardinieri. In zona, non mancate di visitare il Castello di Marchegg, in stile barocco, edificato in origine come fortezza del re boemo Ottocaro Przemysl, per poi passare nei tre secoli successivi, fino al 1945, nelle mCastello di Artstetten (Austria)ani di una nobile famiglia ungherese. Il castello si trova situato in un'area nota principalmente per la Riserva naturale di Marchegg, a sua volta famosa per la colonia delle cicogne bianche (vedi nostre pagine dedicate alla Natura in Austria).

La valle del Danubio è ricca di antiche memorie, non solo naturalistiche. Qui, nella regione a confine tra la Bassa Austria e l'Alta Austria, è situato il fiabesco Castello di Artstetten del XVII secolo, noto in particolare per le sue torri con gli azzurri bulbi (costruite nel 1912). Francesco Ferdinando e consorte Sofia inaugurarono la struttura come propria residenza prima dell'attentato di cui furono vittime nel 1914, e con il quale si suole attribuire la causa iniziale della prima guerra mondiale; oggi il castello ne rappresenta fedelmente la memoria tramite un museo a loro dedicato.

Il castello più importante della Bassa Austria è il Castello di Riegersburg, uno splendido edificio in stile barocco, noto per la statua di Atlante che sorregge il mondo sulle proprie spalle. Splendide decorazioni interne rendono il castello una vera e propria opera d'arte del XVIII secolo. A pochi chilometri, presso il fiume Kamp, troviamo anche il Castello-fortezza di Rosenburg, che fu una delle residenze più importanti della dinastia dei Babenberg, oggi di proprietà dei conti Hoyos-Srinzenstein.

In direzione Burg Clam, inserita in una splendida cornice fluviale, troviamo l'antica Fortezza di Clam, una romantica struttura già presente nel 1149. Di proprietà della nobiltà locale, la famiglia Clam-Martinic, ebbe il suo maggiore rappresentante in Karl Von Calm-Martinic, noto militare che tra l'altro scortò Napoleone durante l'esilio e di cui si conserva la celebre armatura. Nelle vicinanze, presso la cittadina di Grein, non mancate di visitare il Castello di Greinburg di proprietà della famiglia Coburg-Gotha di Sassonia, nel cui interno è situato il Museo della Navigazione e un romantico cortile adornato da delicati fiori e vitigni arrampicanti.

Nella regione dell'Alta Austria, troviamo anche il Castello sul lago di Ort, costruito su una piccola isoletta e circondato da un bellissimo panorama alpino, mentre in quella della Bassa Austria si ammira l'imponente Castello di Greillenstein, una grande struttura rinascimentale del 1570.

I castelli dell'Austria sono talmente tanti che è impossibile elencarli tutti, visitate le nostre pagine dedicate alle città austriache o quelle dedicate alle Attrazioni turistiche, e ne scoprirete ancora degli altri. Alcuni di questi hanno ricevuto uno spazio particolare come il Castello di Salisburgo, il Hohensazburg, il Castello di Schönbrunn a Vienna, il Castello di Porcia nella regione della Carinzia e altri ancora.

 

Voli economici per l'Austria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...